Nasce un’altra nuova sezione in SLOW+FASHION+DESIGN dedicata all’architettura quella che piace a noi, SLOW ARCHITECTURE e una nuova collaborazione.

 

Quiet Architecture

Alberto Salvadori e Moris Valeri fondano, qualche anno fa, il gruppo di progettazione QUIET ARCHITECTURE. Già nel nome dichiara la volontà di rinunciare all’architettura “urlata” per porre l’attenzione sulla qualità dello spazio, la ricerca della materia, la simbiosi con la terra.

La filosofia progettuale dello studio cerca un fitto e intimo dialogo con il contesto naturale o urbano che circonda il progetto pur proponendo architetture di evidente contemporaneità.

Concetto che vale nel progetto più ampio e complesso come nella creazione di un oggetto di design.

 

Bellezza, etica e sostenibilità

Emblematici alcuni progetti di QUIET ARCHITECTURE tra i quali:

  • Cantine Mionetto.   

Illustre etichetta di Prosecco, a Valdobbiadene (TV). Progetto concepito seguendo il mantra “l’edificio come pezzo di paesaggio”.

Gli ampi volumi richiesti sono collocati quando possibile sottoterra per mitigarne l’impatto. Laddove emergono, si confrontano con il delicato contesto agricolo collinare vestendosi di morbida vegetazione.

 

  • Il progetto Atelier EERA.

Azienda  leader nella lavorazione-ricerca nel mondo della pietra naturale, a Cavaion Veronese (VR).

Nel rispetto dei caratteri propri delle zone industriali in disuso, riqualifica i capannoni dismessi. Con spiccata contemporaneità e sobria eleganza dove gli elementi naturali pietra, legno, acqua, vegetazione si riappropriano del territorio antropizzato.

 

  • I laboratori della Maison De Caro. 

Azienda di camiceria su misura a Dosson di Casier (TV).

Sartoria artigianale d’eccellenza. Dove i caratteri architettonici originari di inizio ‘900 dell’edificio, negati da precedenti restauri, vengono restituiti alla loro naturale bellezza. E metabolizzati con disinvoltura dalla contemporanea atmosfera del progetto.

Bellezza, etica, onestà, qualità, riciclo, territorialità e sostenibilità ambientale sono caratteri imprescindibili del lavoro di QUIET ARCHITECTURE.

 

Alberto Salvadori 

Si iscrive alla facoltà di architettura dopo il conseguimento della maturità scientifica. Nel 2000 si laurea con il massimo dei voti presso lo IUAV di Venezia.

Dopo le esperienze come designer, progettista, light designer, dal 2010 si dedica definitivamente ed esclusivamente alla personale attività di progettista e designer.

Stregato fin dall’infanzia dalla musica rock, affianca la professione di architetto ad intensa e viscerale attività chitarrista. Per lunghi anni nelle fila degli Estra non rinuncia mai alla magia della musica originale considerandola, al pari dell’architettura, espressione concreta della propria sensibilità.

E’ tra i fondatori dell’associazione culturale SP3, San Pancrazio 3.

 

Moris Valeri

Si laurea allo IUAV dove, successivamente, è cultore della materia in progettazione urbana.

E’ stato docente a contratto per analisi della città e del territorio nella Facoltà di Architettura di Ferrara.

Con il padre artigiano edile, si appassiona fin da bambino, al rapporto tra progetto e cantiere, esperienza che si rivelerà fondamentale per affrontare temi progettuali, pubblici e privati, riguardanti la riqualificazione e la nuova edificazione, anche in aree protette.

Sostenibilità e bioedilizia sono principi irrinunciabili con cui si accosta ad ogni progetto.

Architetto curioso, mai stanco di qualsiasi forma di cultura. È stato tra i fondatori o sostenitore attivo di molte associazioni:  Anab (architettura naturale), Fotosintesi.z (fotografia), Architetti del Cavallino (architettura), SP3 San Pancrazio 3 (architettura e fotografia).

 

“Alla ricerca della salvezza tra sanità mentale e creativa follia l’architettura silente nel continuo magmatico sussultare tra gli opposti estremi della contemporaneità costruita”.

 

Il sito di QUIET ARCHITECTURE: www.qastudio.it

Potete accedere alla loro Pagina Facebook direttamente da qui: Facebook

e quella in Instagram QUIET

Galleria SP3 San Pancrazio 3 a Treviso

 

INDICAZIONE PER LA LETTURA DELLE FOTO, IN ORDINE DI SEQUENZA:

1/Alberto Salvadori

2/Moris Valeri

3/Dettaglio Studio Quiet Architecture

4/Alberto Salvadori, ex chitarrista del gruppo musicale rock Estra.

5/Dettaglio Studio Quiet Architecture

6/Showroom Atelie Eera – Laboratorio lavorazione e di sperimentazione della pietra naturale _ Sega di Cavaion (VR)

Area servizi  – Foto Daniele Tirendi

7/Showroom Atelie Eera – Laboratorio lavorazione e di sperimentazione della pietra naturale _ Sega di Cavaion (VR)

Area servizi  – Foto Quiet architecture_Moris Valeri

8/Dettaglio Studio Quiet Architecture

5/Alberto Salvadori, Alessandro Crosato, Moris Valeri e Silvia Muller

 

Foto copertina,

Showroom Atelie Eera – Laboratorio lavorazione e di sperimentazione della pietra naturale_ Sega di Cavaion (VR)

Giardino esterno con il carroponte – Foto Marco Zanta

 

 

 

Per ulteriori informazioni potete contattarci direttamente o inviare una email SLOW+FASHION+DESIGN.

Iscriviti alla Newsletter e riceverai informazioni sulle ultime novità, aggiornamenti e tendenze di SLOW+FASHION+DESIGN.