Michela Vallotto

Michela Vallotto è una donna molto particolare, con tantissime sfaccettature, tutte da scoprire.

Si esprime con fantasia e imprevedibilità.

Le sue creazioni mescolano le tecniche dei gioielli tradizionali, con concetti contemporanei di design.

Il brand My ZiZi Jewels nasce nel 2014 e prende il nome dall’adorato gatto Zizi.

Michela, o Zizi come la chiamano in molti, si racconta così.

 

My ZiZi Jewels

“Mi è sempre piaciuto creare, a 20 anni realizzavo abiti.

Poi mi sono avvicinata ai gioielli e ho fatto tantissimi esperimenti.

Dopo aver lavorato per anni in altri settori, la vita mi ha proposto un cambiamento.

 

Ho subito colto l’occasione di ascoltare la mia voce interiore e seguire un percorso più creativo.

Affascinata dal meraviglioso mondo della gioielleria ho iniziato a sperimentare.

All’inizio ho provato con rame e alluminio, ma non traevo la giusta soddisfazione.

Quindi mi sono approcciata all’ottone, è stato subito amore.

 

Finalmente ero appagata nel creare un gioiello con un materiale povero.

Inizialmente usavo solo lastre di ottone, ma ad un certo punto mi sono bloccata.

Mi sono resa conto che mi mancava la base per andare oltre.

Ho cercato chi poteva insegnarmi questa meravigliosa arte.

 

Mi sono rivolta al maestro Fernando Betto, che nella sua Officina d’arte Padova, mi ha insegnato moltissimo.

Le prime volte uscivo dal suo laboratorio quasi in lacrime, mi sembrava di non essere in grado di fare nulla.

Poi ho capito che dovevo avere pazienza e che l’apprendimento è lungo ed impegnativo.

Ma volevo imparare, a tutti i costi.

 

Ho appreso la tecnica della fusione a cera persa, una lavorazione molto antica che permette di dare sfogo alla creatività.

La realizzazione a banchetto, la saldatura e tanto altro.

 

Per My ZiZiJewels, creo pezzi unici o in serie limitata.

A volte l’ispirazione arriva da una pietra, un cristallo, altre da una forma, da una sensazione.

Ricerco uno stile moderno e femminile, molto influenzato da disegno, natura dei materiali, contrasti e texture, relazioni geometriche e asimmetrie.

 

Sono innamorata dei metalli, l’ottone in modo particolare e come un’alchimista cerco di mescolare ingegno, esperienza, creatività e passione.

Il risultato sono gioielli che vivono di un’anima propria, che si fondono ed amplificano quella di chi li indossa.”

 

 

“OGNI GIOIELLO HA UN’ANIMA, QUESTA STESSA ANIMA VIVE E RISPLENDE NELL’UNICITA’ DELLA PERSONA CHE LO INDOSSA.”

 

Slow+fashion+Design ringrazia Michela Vallotto per la sua disponibilità.

 

Per ulteriori informazioni potete contattare direttamente SLOW+FASHION+DESIGN o inviare una email SLOW+FASHION+DESIGN.

 

 

Oppure potete visitare il loro sito internet,

www.myzizijewels.com

www.facebook.com/MyZiZijewels/

www.instagram.com/myzizijewels/