Lilli Milani e  “For the Love of Clothes”.

Lilli Milani, designer indipendente è di famiglia veneziana. La libertà di pensiero è la prima cosa che colpisce della sua collezione.

Linee semplici, colori sobri e tessuti ricercati sono uniti ad una confezione sartoriale.

Abiti al di là dei dettami fashion, ma elegantemente moderni. Lane, lini, cotoni che soddisfano corpo e sensi. Abiti rigorosi, con dettagli e volumi che sottolineano una delicata femminilità.

Lilli Milani è cresciuta professionalmente, con la cultura dei “vestiti fatti bene”.
Ogni singolo capo racconta di sé. Il modello, la ricerca dei materiali, il tempo di confezione, la manualità, la passione. Tutto per realizzare con cura pezzi, quasi, unici. Tutto questo è la linfa del brand, For the Love of Clothes.

La sede creativa di For the Love of Clothes è ad Hastings, nel Regno Unito. Dove vi sono uno studio di consulenza ed un vasto archivio, frutto di anni di ricerca in tutto il mondo.

Lilli è estremamente legata alla terra veneziana. Ama sottolineare che  la lavorazione tessile italiana  è radicata in Veneto da centinaia di anni. Da quando i monaci cistercensi costruirono le loro abbazie introducendo la lavorazione della lana.

“Iniziare dalle origini del territorio è uno dei miei fondamenti. Venezia ed il Veneto, rappresentano la sede manifatturiera del mio brand.

I tessuti che utilizzo appartengono ad aziende storiche; Lanificio Paoletti a Follina ((www.lanificiopaoletti.it)), Serica 1870 a Pedeguarda (www.sericadellamarca.com), Lanificio Bottoli a Vittorio Veneto e Tessitura Monti a Treviso (www.monti.it). Sono tutte accomunate da amore, cura, abilità e tradizione nella lavorazione di materie prime pregiate”.

 

Collection One, Clerical  Series.

“Capsule Clerical” è la collezione più emblematica dello stile For the Love of Clothes.

Nasce da una veste da lavoro francese, in uso all’inizio del Novecento. L’indumento veniva usato dalle donne, che si prendevano cura della chiesa.

“Ho trovato questo abito in un boots markets. Vestibilità perfetta, grazia rigorosa e piccoli rammendi che lasciano trasparire il pregio del tessuto.
Questo semplice indumento da lavoro mi ha ispirata. Ho avuto una visione di elegante compostezza, che desidero esprimere nei miei abiti”.

Il collettivo di “For the Love of Clothes”.

Lilli, in sintonia con la filosofia di slow+fashion+design, ama collaborare con i giovani.

Il suo team lo definisce “il collettivo”. Un collettivo di fotografi, grafici e stylist. Tutti uniti nell’esprimere passione, con il lavoro e con l’opportunità di formarsi professionalmente.

I modelli e le modelle fotografati non sono professionisti, quasi sempre studenti.

Speciale apporto al progetto:

Lynn Tsutsumi, art director vive a San Francisco.

Mr. Anthony Knight, couturiere, vive e lavora a Venezia dove è docente di couture all’Università di Venezia.

 

Show Room presso Spazio Crispi, Treviso

Da gennaio, show room e place for sale, di For the Love of Clothes sono presso Spazio Crispi, nel cuore di Treviso.
Una collaborazione iniziata quasi per gioco, sta diventando un’importante realtà.

I capi di Lilli sposano perfettamente la filosofia di Spazio Crispi.

Spazio  Crispi

Un luogo dove passato, presente e futuro, si mescolano con una dissacrante armonia.

Dove gli oggetti, gli abiti i complementi da arredo si accostano in equilibri sempre nuovi. In Spazio Crispi c’è storia, innovazione, bellezza, ricerca.

Il civico 7/2 della galleria Crispi è un importante indirizzo, per tutti coloro che amano ricercare, collezionare o anche solo curiosare tra vari oggetti in sintonia di un life style di slow life e slowthinking.

 

Per ulteriori informazioni potete contattare direttamente Lilli Milani, scrivendo al seguente indirizzo, staff@fortheloveofclothes.com. o inviare una email SLOW+FASHION+DESIGN.

Oppure,

www.fortheloveofclothes.com

www.instagram.com

 

Sede.

Studio Milani

7, Quarry Terrace

TN343SA Hastings U.K.

 

Show Room:

Spazio Crispi  Treviso

Italy